Fare ordine in casa

Fare ordine in casa

Fare ordine in casa? A volte può sembrare un’impresa impossibile, soprattutto se non abbiamo idea di cosa fare e da dove cominciare.

Vestiti sulle sedie, borse sparse in giro, ciabatte e scarpe lasciate ovunque, giornali, ciotole, vasi e vasetti. Non sappiamo da dove partire…E così guardiamo, sconsolati, il disastro totale che si presenta davanti ai nostri occhi e cerchiamo un appiglio da cui partire.

E’ arrivato, infatti, il momento di intervenire. A volte bastano pochi passaggi per riorganizzare il tutto e avere, finalmente, una casa in ordine.

Le regole da seguire

1) Decidiamo da quale stanza partire

Meglio procedere sistemando una stanza alla volta. In caso contrario si rischia di ottenere, finché non è tutto a posto, l’effetto contrario.

2) Organizziamoci il lavoro nel minimo dettaglio

Per fare questo si può utilizzare anche una scheda dei lavori o, addirittura, si può realizzare un bullet journal con le nostre “fatiche quotidiane”.

Fare ordine in casa

3) Eliminiamo il superfluo

Osserviamo intorno a noi ciò che ci circonda e, sacco alla mano, buttiamo via tutto ciò che è in giro e non serve. Sicuramente ci saranno cose che da tempo esagerato si trovano in un determinato posto ma che non usiamo. Ad esempio dei fogli di appunti, dei giornali abbandonati, dei vestiti o scarpe che non indossi da anni. Tutto ciò è perfettamente inutile.

4)Dividiamo in scatole

A questo punto selezioniamo ciò che non ci occorre più e va eliminato (differenziando i rifiuti, mi raccomando) e ciò che può avere una seconda vita, ovvero essere donato, regalato, venduto nei mercatini, riciclato. Per fare questo munirsi di scatole diverse in cui riporre le cose in base al “futuro” che abbiamo deciso di dare loro.

5) Recuperiamo spazi importanti

Per mettere a posto le cose che abbiamo deciso di tenere dobbiamo fare spazio sugli scaffali, nei cassetti, nelle credenze, etc. Ovviamente pulendo di volta in volta per eliminare l’eventuale presenza di polvere.

6)Etichettare

Riponiamo le cose in scatole precedentemente acquistate, sulle quali andiamo ad incollare delle etichette. Questo ci permetterà, successivamente, di trovare ciò che serve in maniera veloce e agile.

7) Usiamo per la cucina dei barattoli di vetro

Conservano benissimo gli alimenti e, adeguatamente etichettati, ci permettono di utilizzare gli ingredienti tenendo d’occhio le scadenze.

8)Ricordiamoci che…

Riporre ciò che è in giro non è semplice. Cosa fare quindi? Troviamo un metodo. Per colore, per forma, per anno, per argomento.

9) E la corrispondenza?

Utilizziamo i raccoglitori per catalogare bollette, ricevute, fatture, dichiarazione dei redditi, etc.

Fare ordine in casa

10) In finale…

A questo punto tutta la casa è in ordine. D’ora in poi non lasciamo che il disordine prenda il sopravvento su di noi ma organizziamoci la vita con metodo e strategie quotidiane.

Non ci riduciamo all’ultimo. Pulire giorno per giorno ci eviterà lo stress delle mega pulizie del fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *